MOSCARDINO

CHI È

 

Mollusco cefalopode tipico del Mediterraneo, è specie comune del nord Adriatico in quanto predilige fondali morbidi e fangosi. La pesca al moscardino viene fatta avvalendosi di attrezzi a strascico come la coccia. Si differenzia facilmente dal polpo (o piovra) oltre che dalle dimensioni, nettamente più contenute, dal numero di file di ventose sui tentacoli, che nel moscardino sono una mentre nella piovra sono due.

Questo sito utilizza i cookie per offrire una migliore esperienza sul sito, fornire le funzioni dei social media e per l'analisi statistica del traffico web. Proseguendo la navigazione, cliccando su un punto qualsiasi della pagina, effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner l'utente presterà il consenso all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi